Sono un pirata ed un signore, ma anche giornalista e psicologo

Premettendo che per fare questo mestiere, al giorno d’oggi bisognerebbe usufruirne, dello psicologo, l’Adisu Napoli 2 ha ideato questo strano bando  per un “esperto in comunicazione”. Leggere i requisiti.

A.Di.S.U. DELLA SECONDA UNIVERSITÀ’ DEGLI STUDI DI NAPOLI – Avviso pubblico di procedura di valutazione comparativa, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 incarico di consulenza professionale di esperto in comunicazione

Requisiti:

Possono partecipare alla selezione coloro che, alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione, siano in possesso dei requisiti indicati all’art. 3 del Regolamento per il conferimento
degli incarichi di collaborazione ex art. 7 comma 6 D.Lgs. n.165/2001  approvato con Delibera n.10/2010 e ss. mm. In particolare, per l’ammissione alla selezione per il conferimento dell’incarico, il richiedente deve:
a) essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
b) godere dei diritti civili e politici;
c) non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
d) essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;
e) essere in possesso della laurea triennale di uno dei corsi della Facoltà di Psicologia ai sensi del D.M. 509/1999 da almeno 2 anni;
f) essere in possesso di una comprovata e documentata esperienza nell’attività oggetto della selezione maturata presso soggetti pubblici;
g) essere in possesso di titoli comprovanti particolari competenze connesse, in particolare, anche al diritto allo studio.

4 Comments

  1. […] This post was mentioned on Twitter by ciro pellegrino. ciro pellegrino said: Dal blog: Sono un pirata ed un signore, ma anche giornalista e psicologo http://bit.ly/bVTfte […]

    Rispondi

  2. Giuseppe Errichiello 21 Aprile 2010 at 13:34

    E perchè non in Scienze Gastronomiche. Forse un cultore del buon Magna Magna serve di più. Più passa il tempo e meno ci capisco.

    Rispondi

  3. In effetti è assurdo. Tuttavia a me che sono piscologo puà interessare. Saresti così gentile da linkare la pagina web ufficiale? Non la trovo…

    Rispondi

  4. Il mio pizzaiolo di Torre Annunziata anni fa, quando non c’era nessun altro cliente mi diceva a volte: “io sono un fine pisicologo (!), so riconoscere il cliente e cosa vuole prima che entra dalla porta”. Chissà se anche lui può partecipare a questo concorso… che poi i suoi clienti potevano volere solo tre cose perché tre cose faceva (pizze, panzarotti e polli).

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *