L’immagine di Eluana

Io non lo so, davvero. Però quando vedo le foto di Eluana Englaro,  vedo una ragazza piena di vita, due occhi scuri che è allucinante, dico, solo “pensare che”. Eppure chi le sta vicino ci deve pensare. E noi forse dovremmo imparare a vedere Eluana non più in quelle foto piene di vita. Io vorrei, cazzo – e lo dico con la nausea di chi sa che la gente ha bisogno di questo – vedere in tivvù le foto di Eluana com’è ora. Insomma, qualche cazzo di bottiglietta d’acqua in meno, qualche consapevolezza in più.

«Io non so se sarò in grado di restare insieme, di volere bene
di aspettare il tempo che passa ogni giorno più lento e di sentire che l’anima ingrassa dentro.
Io non so se saprò veramente dare un senso a quello che oggi penso,
se sarò in grado di cucire le piaghe e non vedere le rughe non lo so neppure…»
Daniele Silvestri – Si, no… non so (Comunque ci penso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *