statistiche

Todo sobre mi candidato, ovvero il tatuaggio su Napoli. La storia scritta dai perdenti

Tatuarsi la pelle non significa scriverci sopra e via. È piuttosto scegliere il punto giusto tra la profondità della carne e l'epidermide. Così da incastrare l'inchiostro in un posto visibile all'esterno ma al tempo stesso protetto. Non è tutto immediato: serve il tempo giusto per applicare il pigmento; occorre calma. E precisione. Potrebbe uscire un Continue reading Todo sobre mi candidato, ovvero il tatuaggio su Napoli. La storia scritta dai perdenti

Indagine a mezzo serial tv

Con “Law and Order” abbiamo imparato (anche se all’americana) i ruoli della polizia e la funzione accusatoria della magistratura. Con “New York Police Departement” abbiamo compreso i meccanismi d’indagine classica: il porta a porta, l’interrogatorio, il confronto all’americana. Grazie a “Criminal Minds,” abbiamo iniziato a definire i profili dei criminali, a capirli attraverso i loro Continue reading Indagine a mezzo serial tv

La grande fregatura del giornalismo

Ordine Nazionale dei Giornalisti e Federazione Nazionale della Stampa sono recentemente più attivi che mai. Ahimè l’uno contro l’altro. Diverse visioni della professione, diverse “ricette” per tutelare occupati, inoccupati, precari e aspiranti giornalisti. In mezzo, la campagna elettorale per il rinnovo degli organismi di tutela dei giornalisti. Sono state le prime elezioni giocate sul web Continue reading La grande fregatura del giornalismo

Il giornalismo e il metro della libertà

Essere al 72esimo posto su 196 Paesi nel Rapporto 2010 sulla libertà di stampa di Freedom House non fa mai piacere.  Ma secondo me un poco di pazienza per leggere questo studio di Christina Holtz-Bacha dell’Institut für Publizistik der Johannes Gutenberg-Universität sulla difficoltà oggettiva nel “misurare” un dato come la libertà d’informazione e rapportarlo a Continue reading Il giornalismo e il metro della libertà

Mica tutti alla Scuola Elettra

La Voce.info pubblica un interessante (seppur con qualche limite) identikit degli amministratori locali della Lega Nord. I leghisti, rispetto agli altri sindaci del Nord, si segnalano per la minore presenza di donne (6,7 per cento contro 9,4 per cento), per una maggiore presenza di giovani (età media di 46 anni contro 48) e per un Continue reading Mica tutti alla Scuola Elettra