ottavio lucarelli

Campania Digitale sbaracca e licenzia

Chi legge questo blog sa che in più occasioni mi sono occupato di Campania Digitale, la società della Regione Campania incaricata sostanzialmente dall’allora governatore Antonio Bassolino e dai suoi fedelissimi di “veicolare e controllare” il flusso informativo che esce dalla giunta campana. Controllare significa: produrre materiale audiovideo da impacchettare e regalare (sì, regalare) alle emittenti Continue reading Campania Digitale sbaracca e licenzia

Mani (e bavagli) sulla città

Questo è l’epilogo di “Mani sulla città“, capolavoro di Francesco Rosi da sempre evocatissimo a Napoli. Già: ogni volta che si allude a Piano regolatore, speculazioni edilizie e/o economiche, a Napoli si dice o  si scrive  “le mani sulla città”. Anche il sindaco Rosa Russo Iervolino lo dice spesso, riferendosi a quei poteri forti che Continue reading Mani (e bavagli) sulla città

Giornalisti alt, farsi riconoscere

Partiamo dalla fine. In foto c’è un pass, gentile dotazione fornita al sottoscritto, attuale cronista politico di E Polis nonché assiduo frequentatore del Comune di Napoli da un paio di lustri. Se non ho questo strano tesserino  da oggi, non posso accedere al Palazzo San Giacomo, sede dell’Amministrazione comunale di Napoli. Sì, proprio quella degli Continue reading Giornalisti alt, farsi riconoscere