La Stampa

Stampa gratuita, ma l’informazione ha sempre un costo e un valore

Nel treno per pendolari, su cui salgo la mattina per recarmi al lavoro, l’unico, o quasi, a leggere un giornale comprato all’edicola sono io. Così inizia un interessante articolo dello scrittore e saggista Marco Belpoliti su La Stampa incentrato sui quotidiani free press in Italia. Al di là di una realtà («la free press è Continue reading Stampa gratuita, ma l’informazione ha sempre un costo e un valore

Professione giornalista. Professione?

Alberto Papuzzi ripropone il suo “Professione giornalista” uno dei migliori manuali  italiani su questo mestiere, con una nuova edizione che contiene nuove parti, fra le quali un capitolo sul giornalismo politico e uno sull’informazione online di cui La Stampa anticipa uno stralcio. A quanto si legge, Papuzzi ha un approccio non certo entusiastico rispetto all’informazione Continue reading Professione giornalista. Professione?

L’ennesima dark side della Rete

In principio (o almeno lì arriva la mia memoria) erano i muri. Muri da scrivere, (imbrattare!) con slogan, dichiarazioni di guerra, d’odio e amore. Mi ricordo il popolo dei fax, il popolo degli sms, il popolo dei cellulari. Tutti portatori di rabbia, anche d’odio e  in qualche caso, di sciocchezze clamorose. Poi è arrivato quello Continue reading L’ennesima dark side della Rete

Fidel ‘o milionario e il giornalista tout court: piccola rassegna

«Secuestro estilo camorra», rapimento in stile camorristico: così scrive la blogger cubana Yoani Sanchez, quando racconta di esser stata rapita. Dice che ha pensato a “Gomorra”, mentre accadeva. Faccio mente locale: in “Gomorra” non mi pare vi fossero rapimenti. E la camorra  (che di azioni ne genere ne conta tante quante sono le dita della Continue reading Fidel ‘o milionario e il giornalista tout court: piccola rassegna