fnsi

Proposta di carta deontologica anti-camorra per i giornalisti /2

Ne scrivo con colpevole ritardo. A Caserta e Casal di Principe non ho trovato molti colleghi (la pioggia battente; il lavoro; il poco entusiasmo per queste vicende; la disinformazione, incredibile a dirlo). C’è stato spazio per veleni sputati tra settori poco chiari, contigui all’informazione, lontani anni-luce da quello che ritengo sia la vera informazione. E Continue reading Proposta di carta deontologica anti-camorra per i giornalisti /2

Giornalisti, per una carta deontologica anti-camorra

Giovedì 30 a Caserta si riuniranno i vertici della Federazione nazionale della Stampa in sessione straordinaria. All’ordine del giorno c’è la lotta alla camorra, elemento inprescindibile per ogni cittadino. Fin qui, non fa una grinza. Io penso che nella vita uno il suo contributo deve darlo a prescindere dalle posizioni e dalle situazioni. Il mio Continue reading Giornalisti, per una carta deontologica anti-camorra

Il Quarto potere di Pianura

«…Pereira cominciò a sudare, perché pensò di nuovo alla morte. E penso: questa città puzza di morte, tutta l’Europa puzza di morte…». da “Sostiene Pereira” di Antonio Tabucchi Non è che la mattina uno si sveglia e fa l’eroe. Anche Propp aveva le sue regole, dunque figuriamoci se nella vita reale uno si sveglia e Continue reading Il Quarto potere di Pianura

E-Polis, E-pilogo. E mo’ stiamo tutti in cassa integrazione (etc)

Chi si aspettava megafoni, striscioni, proteste e molotov è rimasto quantomeno deluso. Insomma, i 137 redattori del gruppo E Polis vanno in Cigs, Cassa integrazione guadagni straordinaria. Per quanto tempo, non si sa: la richiesta è per il massimo possibile, 24 mesi. C’è chi dice che durerà un mese appena, c’è chi dice che è Continue reading E-Polis, E-pilogo. E mo’ stiamo tutti in cassa integrazione (etc)

E Polis, cronaca delle sensazioni. Come dire: Houston, abbiamo un cazzo di problema.

Il titolo di questo post è “cronaca delle sensazioni”. Perché per la cronaca degli eventi sarebbe necessaria una obiettività che attualmente non ho, nè voglio avere. Diciamoci tutto (Enzo Biagi dixit): la cosa più brutta della crisi economica con conseguente sospensione delle pubblicazioni di un giornale è il senso di smarrimento dei suoi redattori. Non Continue reading E Polis, cronaca delle sensazioni. Come dire: Houston, abbiamo un cazzo di problema.