fnsi

Per una mappa della crisi del giornalismo e dell’editoria italiana

[HTML1] «We can work it out» Beatles, 1965 Bilancino della giornata. Vediamo… Oggi ho prodotto dieci – o dodici – aggiornamenti della Borsa. Altri tre o quattro pastoni. Nessunafirma. Visibilità zero. Nebbia in Valpadana. Vieni all’online, dicevano, qui è il giornale del futuro. “Perché comprare un giornale che esce una volta al giorno quando lo Continue reading Per una mappa della crisi del giornalismo e dell’editoria italiana

La web-tv del Comune e il gioco delle tre carte

Una protesta iniziata due giorni fa e alla fine qualcosa si è mosso. Insomma, il Comune di Napoli ha annunciato che sulla storia della web-tv istituzionale e sugli allucinanti criteri per individuarne il direttore farà dietrofront. Rosa Russo Iervolino – sono testimone della frase – ha detto «non cercavamo mica il direttore della Bbc…». Eh Continue reading La web-tv del Comune e il gioco delle tre carte

Resuscitate Indro ed Enzo: al Comune di Napoli serve il direttore della web-tv

Sul giornale di oggi ho scritto che il Comune di Napoli farà la sua web-tv. Con soldi dei fondi europei, eccetera. Fosse solo quello. Trascrivo qui da un documento ufficiale i requisiti richiesti per individuare il direttore di questa televisione in Rete (lettera protocollata al Comune con numero  2989 datata 16/11/2009): 1. essere giornalista professionista Continue reading Resuscitate Indro ed Enzo: al Comune di Napoli serve il direttore della web-tv

L’anno più lungo dei giornali

Di seguito c’è un lungo articolo apparso sul sito della Federazione Italiana della Stampa che raccoglie un anno di vertenze. Un anno lungo e complesso, come si suol dire “di lacrime e sangue”: la crisi, eccetera eccetera. Sono riportate le vertenze di tanti giornali, ma all’appello – per quello che ho potuto conoscere di persona  Continue reading L’anno più lungo dei giornali

Giornalismi generazionali

Alla fine il risultato  preciso è stato questo: favorevoli 158, contrari 57 e astenuti 20. Ma capirete, col caos che c’era qualche voto può pure sfuggire. Vabbè, comunque è andata e ci sarebbe da discutere ore e ore sul nuovo contratto giornalistico. Potrei parlarvi di scatti d’anzianità, contintgenza, ammortizzatori sociali, Inpgi, CdR, distacchi e sanzioni Continue reading Giornalismi generazionali