napoli

Di direttori e del morale dei rematori

«….Battevo come un disperato sulla tastiera delle vecchie e mastodontiche Olivetti Studio, pagine e pagine di “orrendo delitto alla Bovisa” e “alba di sangue al Giambellino ” che i fattorini mi strappavano dalla macchina per correre giù in tipografia senza neppure lasciarmeli rileggere, perché non c’era il tempo, non c’è mai il tempo. Mi vedevo Continue reading Di direttori e del morale dei rematori

Mi chiamo Ciro Pellegrino, sono nato a Napoli nel 1977. Perché dovrei affliggermi ora?

Mi chiamo Ciro Pellegrino, sono un giornalista, sono nato a Napoli il 27 febbraio del 1977 . Oggi, dunque, è il mio compleanno. Compio 36 anni. Due volte 18  ed è quanti in effetti vorrei sentirmene. Qualche giorno fa sono stato con un bravo e intelligente giudice campano, Raffaele Cantone, ad un incontro con i ragazzi Continue reading Mi chiamo Ciro Pellegrino, sono nato a Napoli nel 1977. Perché dovrei affliggermi ora?

L’arresto di Mennetta (che non guardava Beautiful ma ‘o Zappatore)

Ho sempre pensato che prima o poi la conoscenza approfondita della sceneggiata napoletana mi sarebbe servita anche in cronaca. Antonio Mennetta, il giovane camorrista dei “Girati” di Scampia, in guerra con gli  “Scissionisti” e protagonisti di una sanguinosa faida nell’area Nord di Napoli, è stato arrestato ieri. E nelle immagini diffuse dalla polizia subito dopo l’arresto, Continue reading L’arresto di Mennetta (che non guardava Beautiful ma ‘o Zappatore)