blog

Metti che due persone normali scrivano, tanto per dire

«E il peggio è che, tutto quello che scopro, devo gridarlo intorno. Come un amante, come un ubriaco, come un traditore». Bertold Brecht Torni a casa, scrivi. Sei in strada, cacci il taccuino dalla tasca che lo ingoia e si è allargata, diventando della stessa forma del blocchetto. Scrivi. Ho una busta (di carta) che Continue reading Metti che due persone normali scrivano, tanto per dire

Narcos in rete, il blog della cronaca nera

Il Blog del narco, sito web messicano nel quale vengono postate informazioni sui delitti commessi dai trafficanti di droga, è probabilmente unico al mondo. La cosa allucinante sono le immagini, davvero cruente, pensateci prima di cliccarle, degli omicidi commessi in una terra in guerra: 21.500 morti dal 2006 in poi. Le fonti sono polizia, semplici Continue reading Narcos in rete, il blog della cronaca nera

Il senso di un blog d’estate. La vuvuzela della comunicazione

«Alzare la mia sola puerile voce non ha più senso» diceva Pier Paolo Pasolini ed era, appunto, Pier Paolo Pasolini. In realtà la mia non è una voce sola. Il problema è la sua utilità: rivedendo vecchie cose prendo coscienza del fatto che ho aperto il primo blog oltre dieci anni fa, allora pensavo si Continue reading Il senso di un blog d’estate. La vuvuzela della comunicazione

Surviving is the new flourishing

Nathania Zevi ha concluso la sua avventura laurendosi alla Columbia University Graduate School of Journalism . Siccome da queste parti abbiamo sempre seguito con attenzione il suo bel blog tiriamo con lei le somme e le facciamo  un grande in bocca al lupo. Sono diventata una giornalista migliore e so che anche se, legittimamente, magari Continue reading Surviving is the new flourishing