La squola di giornalismo

SATIRA O REALTA’? LO SCOPRIRETE VENERDI’ 17 DICEMBRE ALLE ORE 10 ALLA LIBRERIA “EVALUNA” DI PIAZZA BELLINI
A NAPOLI!

Benvenuti nel programma della nostra Squola di giornalismo io sono il Rettore. Qualcuno l’adda pure mantenè sta barca scurdata. Per piacere posate un centinaio d’euro al volo al volo al parcheggiatore ‘e rimbetto che pure adda magnà.

Volete entrare? Vabbè.
Allora, vi illustriamo il nostro corpo docente:

Gennaro Corpo.

V’è piaciuto ‘o scherz? Ma quando mai, non ve ne andate, non vi incazzate, cara mamma, cara sposa (ah no, chella era Concetta Mobili…) : CARI GENITORI DELL’ASPIRANTE GIORNALISTA.

Picceri’ ‘ o vuo’ fa  ‘o giurnalista? Vuo’ addiventà come INTRO MONTANELLO? Che vuo’? Vuo addiventà come Corona perché almeno chil se ch… a Belen? RAGAZZINO! Sei proprio uno scostumato ma qui alla Squola ti raddrizzeremo.

Veniamo dunque al nostro programma di studi:

1. Storia del giornalismo: comm’è che prima eravamo gente buona che teneva i soldi e mo’ ce puzzamm ‘e famm? I ragazzi devono sapere!

2. Scrittura giornalistica: ‘a vuo’ sape’ scrivere na breve? E se il direttore ti manda a seguire il battesimo del figlio lo vuoi scrivere un grande pezzo con duecento foto (che farai tu?). Noi ti diciamo come fare, simm meglio ro’ Cepu!

3. Psicologia del redattore, psicopatologia del direttore: ma tu davvero nunn ‘e capito niente? Cca’ so tutti pazzi è meglio che ti abitui!

4. Storia e tecnica della marchetta: questo è il nostro fiore all’occhiello. Un pezzo sulla concessionaria che ti ha scontato la macchina? Un marchettone sulla moglie del commercialista che suona l’ukulele? Te mparamme nuje! Una volta uscito dalla nostra sQuola non distinguerai più una notizia da una marchetta. E forse t’abbusche pure qualcosa ‘e sord!

5. Etica giornalistica: teniamo tantissimo a questo corso. Questa etica sarà al centro dei nostri due anni, non temete. Alla fine della SQuola sarà debellata questa drammatica malattia che tanti problemi porta al giornalista!

6. Tecnica della raccomandazione: noi siamo all’avanguardia. Con noi vi infizzate in giornali vecchi e nuovi, trasite ‘e sicco e ve mettite ‘e chiatto!

I Laboratori: nei nostri laboratori ci stanno pure il pasticciere e il cuoco, casomai vulisseve cagnà mestiere e fare il nostro corso di COMUNICATORE MAGNA E BEVI. Nel frattempo, vi mettiamo un computer giocattolo in mano, una macchina fotografica usa e getta e dovete riempire il nostro giornale «”O NGUACCHIO». Avrete al vostro fianco dei tutor di livello:

Pascalino gattamorta: noto pregiudicato condannato a scontare ore nelle politiche sociali. Però sa contare (fino a 8).

Titina l’esaurita: moglie di giornalista che per vendicarsi del mondo farà diventare tutti come il marito Giovannone l’isterico.

Annamaria ‘o masculone: ha una mano di 3 kg. Se sbagliate a parlare v’abboffa ‘e mazzate.

I COSTI:

Cara amica, cara sposa! Per la gioia della tua casa ti offriamo il  giornalismo a prezzo di costo. Diecimilaeuro senza interessi in comode rate passerà un nostro incaricato a ritirare ogni mese (e dategli la mazzetta altrimenti se ncazza).

Che cosa vuoi più dalla vita? Un Lucano? E vattello ‘a piglia o bar ‘e rimbette che tiene pure il panorama!

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *