Michael Jackson dead. La morte social

Che dire? Una morte sociale. L’ho saputa da twitter un quarto d’ora prima di ritrovarmela su agenzie e  siti nazionali.
Il flusso di twit è affascinante: notizia –> qualcuno che ne sa di più e aggiunge particolari –> primo riscontro sui media ufficiali –> il link rimbalza in maniera spasmodica e tutti cercano altri riscontri.

One comment

  1. poi tu mi mandi un sms per dirmelo, io sono in macchina, lo dico a chi sta con me, chi sta con me va a casa, appiccia facebook, scrive e il ciclo si ripete.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *