Cose che vanno, cose che non vanno

Ci sono cose che funzionano e cose che proprio no, non vanno.
Dalla mia misera esperienza degli ultimi tempi.

Cose che vanno: l’ufficio stampa del Cnr, il Centro Nazionale delle Ricerche. Tempestivo, completo, esauriente sono le tre cose che mi vengono in mente. Basta guardare i comunicati, uno a caso sull’emergenza rifiuti e i rischi di danni alla catena alimentare in Campania. E’ tempestivo perché capita nei giorni di crisi in Campania ed è quindi manna per chi deve chiudere una valanga di pagine sull’argomento. Direte: ma un ufficio stampa deve fare questo. Già. Ma molto spesso quelli pubblici se ne fregano (ah, la legge 150 !). Il loro sito internet vi convincerà più di quanto non abbia fatto io.

Cose che non vanno: l’Acer, azienda di tecnologia & affini. Premesso: sono un fedele cliente di notebook Acer. Ma se vuoi comprare un lettore mp3, beh, non acquistare mai un lettore mp3 Acer. Anche se sono a buon prezzo, anche se te li dovessero tirare in faccia. A questo sono arrivato dopo lo sperpetuo che dura da settembre 2006. Acquisto 2 lettori da 1 Gb, il primo crepa dopo pochi giorni, il secondo per il dispiacere lo segue. Mando tutto all’Acer di Lainate (Milano) e non ho risposta su niente. Chiamo il loro call center a pagamento e non mi sanno dire altro; scrivo email, mando fax, niente. Dopo minacce legali, arrivano 2 lettori mp3 nuovi a casa mia. Tutto risolto? Macché. Il primo crepa dopo altrettanti pochi giorni (per "crepare" s’intende che *poof* non si accende più). E il secondo ha bei problemi di tenuta della batteria interna, alimentata con usb. Dunque un consiglio d’amico: non comprate Mp3 Acer. Sigh.

3 comments

  1. Lode all’ufficio stampa del Cnr, sono d’accordo!
    Te li immagini parrucconi, schizzinosi e accademici o, al meglio, nullafacenti perchè rintanati nel “solito posto dove non si fa niente”.
    E invece sono vivacissimi, di una curiosità intellettuale rara.
    A volte paradossalmente ironici (visto l’ambiente della ricerca, resti meravigliato…).
    Insomma, bravi!

    Rispondi

  2. sono d’accordo con te e cercano sempre di essere sulla notizia. veramente in gamba.

    Rispondi

  3. scopro solo ora i vostri complimenti, a smentire la nostra tempestività, ma lo confesso apertamente, a confermare almeno la ns autoironia. grazie dei complimenti e un saluto
    marco ferrazzoli
    capo ufficio stampa cnr

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *